Ennesimo arresto per spaccio ieri pomeriggio alle autolinee di Latina. Un'area ormai da sempre sotto l'occhio vigile dei militari del locale Norm – aliquota operativa, nel corso di specifico servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti  nelle aree a maggiore indice di criminalità. In manette, perché sorpreso in flagranza di reato, un giovane egiziano, non ancora maggiorenne, ospite di una struttura di accoglienza della provincia. Il predetto, alla vista degli operanti tentava di liberarsi di due involucri contenenti sostanza stupefacente tipo hashish per un peso complessivo di grammi 36,8, recuperata e posta sotto sequestro. L'arrestato è stato trasferito presso il centro prima accoglienza di Roma.