È stato arrestato per maltrattamenti in famiglia continuati, violenza privata e violazione di domicilio, un 39enne di Sezze, colto in flagranza di reato. I fatti sono avvenuti oggi, quando i carabinieri della stazione di Pontinia, su richiesta pervenuta alla locale centrale operativa,  traevano in arresto il 39enne del luogo. L'uomo, già destinatario del "provvedimento di divieto di avvicinamento alla persona offesa", alle prime ore dell'alba, dopo aver scavalcato la recinzione, si presentava presso l'abitazione della moglie, una donna di 35anni, minacciando di ammazzarla qualora non lo avesse incontrato, inviandole inoltre numerosi messaggi minatori.
L'arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.