Momenti di paura questa mattina all'interno del punto di primo soccorso di Cisterna quando uno dei solai è crollato a terra a seguito di un'infiltrazione d'acqua. La perdita presumibilmente, partita da piano superiore dove insistono gli ambulatori Asl, ha provocato il distaccamento dell'intonaco fortunatamente senza provocare conseguenze per l'utenza. Al momento del cedimento nella stanza interessata non vi era nessuno. Scattato l'allarme, pochi minuti dopo sono giunti in via Monti Lepini i vigili del fuoco. Il personale del 115 è tutt'ora lavoro per mettere in sicurezza l'area. La stanza ovviamente è stata interdetta. Rabbia e disagi per l'utenza davanti ad una struttura sanitaria che perde i pezzi oltre ai servizi.