Denunciate due persone per maltrattamenti in famiglia. Al termine di una serie di accertamenti, partiti dalla segnalazione della vittima, a Gaeta e a Formia gli agenti della Polizia di Stato dei due Commissariati di Polizia di Stato hanno denunciato due persone: S.D. quarantenne della provincia di Caserta e G.I. trentacinquenne formiano per maltrattamenti in famiglia. Per entrambi i provvedimenti sono scattati nel quadro dell'azione di massimo controllo messa in campo dalla Questura di Latina nell'ambito dei reati tra le mura domestiche. Le loro posizioni ora saranno vagliate dal magistrato inquirente che valuterà se adottare misure più incisive.
Nello stesso ambito, presso il Commissariato di Formia la Polizia Giudiziaria ha proceduto a controllare persone dedite allo spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, risultate positive al possesso di droga rinvenuta a seguito di perquisizione personale, segnalando due persone alla competente Prefettura ai sensi dell'art.75 della legge specifica relativa alla detenzione alla produzione e allo spaccio di sostanze stupefacenti.
Gli agenti dei due commissariati hanno inoltre messo in campo servizi di monitoraggio tesi a reprimere reati di vario genere e garantire la sicurezza pubblica. Complessivamente nell'ambito di questa attività, della Polizia di Stato della Questura di Latina, ha prodotto i seguenti risultati: Dodici persone sono state denunciate in stato di libertà; centoquarantacinque le persone identificate; settantanove i veicoli controllati; tre le patenti ritirate; due le carte di circolazione ritirate; dodici le contravvenzioni elevate al Codice della Strada.