La pistola puntata alla testa per costringerlo A consegnare i soldi che aveva in tasca una cifra tra 3000 e 4000 €. E' parte del racconto di un cittadino di origini bulgare in merito alla rapina che ha subito ieri nella tarda mattinata lungo via Fossignano ad Aprilia. L'uomo sarebbe stato fermato e circondato da alcuni banditi in sella ad una moto e ad un maxi scooter. Sotto choc sarebbe stato anche aggredito e costretto a consegnare il contante. Dopo il colpo la vittima raggiunto il pronto soccorso della clinica dove è stato medicato trattenuto in osservazione per il forte choc. Del caso si stanno occupando i carabinieri del Reparto territoriale di via Tiberio ad Aprilia che devono accertare alcuni elementi al momento poco chiari e che acquisiranno i filmati delle telecamere della zona. Il colpo sarebbe avvenuto presso una stazione di servizio in quel momento chiusa, si cercano una moto ed un maxi scooter e quattro rapinatori.