Si è presentato spontaneamente in commissariato e ha raccontato quanto accaduto poche ore prima, col magistrato di turno che ha disposto la custodia cautelare in carcere per l'ipotesi di tentato omicidio.

E' questo quanto avvenuto a Velletri, con un giovane di 19 anni, d'origine romena, che è stato protagonista di una lite insieme a un giovane del posto che era andato in ospedale per farsi medicare delle ferite alle mani e al braccio.

In particolare, al pronto soccorso del "Paolo Colombo" riscontrarono che quelle ferite erano compatibili con l'aggressione a colpi di coltello e, di conseguenza, avvisarono la polizia.

Gli agenti del commissariato di via Giovannelli si sono messi sulle tracce dell'aggressore - il 19enne conosciuto nella zona del centro storico - che, alla fine, ha deciso di presentarsi negli uffici veliterni.