Potrebbe essere stato un corto circuito ad accendere la scintilla che, nella tarda serata di sabato, ha innescato un rogo in un bar di Sezze scalo, nella centralissima via Calabria. Intorno alle 22:40 dall'attività commerciale è iniziato a uscire un denso fumo nero accompagnato da un odore acre di bruciato. Ad accorgersi di quanto stava accadendo i residenti della zona e gli avventori di un'altra attività commerciale che insiste nella stessa area del quartiere setino. È quindi scattato l'allarme ai carabinieri e ai vigili del fuoco.