Incendio in un appartamento di una palazzina in via Umberto I nel centro storico di Sezze. Nel corso della notte appena trascorsa, alcuni residenti hanno sentito puzza di bruciato provenire da un appartamento di proprietà di una coppia di cittadini di origine romena, che però da alcuni giorni era tornata in patria per le vacanze.

Chiaramente, sono stati allertati immediatamente i carabinieri della Stazione di Sezze, che sono prontamente giunti sul posto. Grazie a una vicina di casa a cui la coppia aveva affidato le chiavi, i militari sono riusciti a entrare all'interno dell'appartamento e hanno iniziato le operazioni di spegnimento dell'incendio per evitare che le fiamme attecchissero anche i solai e le travi in legno che sostengono il tetto.

La prontezza dei due carabinieri ha evitato che il rogo si estendesse anche ad altri locali e all'arrivo dei vigili del fuoco si è potuto constatare che ogni focolaio era stato domato. Sembra che le fiamme si siano sprigionate a causa di un corto circuito al sistema di alimentazione ricambio dell'acqua di un grosso acquario.