Sono numeri eccezionali di un record negativo quelli che emergono dalle prime giornate di controlli estivi sul territorio di Nettuno della Polizia Locale. Con l'avvio della bella stagione e con l'inizio del progetto "Estate Sicura" sono stati intensificati i controlli sul territorio. Nei primi giorni il dato è allarmante. Il 70% delle automobili controllate è risultato sprovvisto di assicurazione. Solo domenica su circa 100 auto fermate sono state ben 33 quelle senza il contrassegno obbligatorio per legge. «E' un fenomeno che non riusciamo a frenare – spiega il Comandante della Polizia locale di Nettuno Antonio Arancio – nonostante l'impegno e le informazioni. In passato era un fenomeno legato soprattutto a cittadini stranieri oggi invece non è così. Moltissimi italiani non pagano l'assicurazione, probabilmente per un disagio economico – spiega – ma così facendo fanno due errori gravissimi: il primo è quello di mettere a rischio se stessi e gli altri non avendo alcuna copertura in caso di incidente. Il secondo errore è che, una volta scoperti, l'auto viene sottoposta a sequestro con costi molto superiori a quelli dell'assicurazione».

Un dato che, si spera, possa migliorare con il proseguimento delle giornate estivi dove i controlli saranno sempre intensi, da parte di tutte le forze dell'ordine. Intanto sul territorio è giunto anche l'esercito. Nell'ambito di "Strade Sicure" infatti, i militari arrivano sulle località di Anzio e Nettuno con l'inizio della stagione estiva.