Si svolgeranno domani mattina alle 10 nella chiesa di Borgo Santa Maria i funerali di Riccardo Cabitta, il ragazzo di 22 anni morto in un drammatico incidente stradale avvenuto lunedì, poco prima delle 19, sulla strada Litoranea tra Borgo Sabotino e la Marina di Latina alla periferia del capoluogo pontino. La vettura, una Mini One, condotta da un suo amico, un 19enne senza patente e foglio rosa, rimasto gravemente ferito e in condizioni molto critiche al Santa Maria Goretti, si è schiantata contro un pino dopo un sorpasso. I carabinieri del Comando Provinciale di Latina e in particolare i colleghi del Norm, guidati dal tenente Antonio Calabresi, hanno raccolto una serie di testimonianze per ricostruire nel dettaglio la dinamica della tragedia. La Mini ha sorpassato con una condotta azzardata un'altra auto dove a quanto pare c'era un ragazzo che conosceva sia il conducente della Mini che la vittima e che ha assistito all'incidente. Ieri intanto si è svolta l'autopsia eseguita dal medico legale Filippo Milano e la salma è stata dissequestrata e affidata ai familiari per l'ultimo saluto. La comunità di Borgo Santa Maria si è stretta attorno al dolore del padre e della madre e di tutte le persone che hanno voluto bene a Riccardo. Saranno moltissime le persone che vorranno dare l'ultimo saluto a Riccardo e che vorranno stringersi attorno al dolore dei familiari.