Era appena uscito di casa, in quanto abitava a qualche centinaio di metri dal luogo dell'incidente. Samuele Crepaldi è la vittima dello scontro frontale che è avvenuto questa sera su via Acque Alte a Borgo Podgora. Il ragazzo era alla guida della sua Fiat Panda quanto, per cause ancora da accertare si è scontrato con una Toyota Yaris. L'impatto è stato così violento che per il ragazzo non c'è stato nulla da fare, è morto sul colpo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Latina che hanno estratto le due persone ferite nell'altra autovettura, che sono state trasportate in  condizioni non gravi all'ospedale Santa Maria Goretti. La ricostruzione della dinamica viene curata dalla polizia stradale di Terracina. 

Tragedia poco fa in via Acque Alte alle porte di  Borgo Podgora,alla periferia di Latina, all'altezza del ponte sul canale.  In uno violentissimo scontro tra una Toyota Yaris e una Fiat Panda un giovane ha perso la vita. Secondo i primi accertamenti le due auto a causa dell'impatto hanno rischiato di prendere fuoco. I vigili del fuoco accorsi sul posto hanno estratto i feriti dagli abitacoli.  La strada è rimasta chiusa al traffico dopo l'intervento dei soccorritori, oltre che dei vigili del fuoco anche del personale del 118 che hanno soccorso le persone coinvolte nell'impatto.  Il bilancio è di un morto e due feriti. 

di: La Redazione