Il comandante della polizia locale di Anzio, Sergio Ierace, ha deciso di garantire sicurezza lungo le strade vicine alle scuole e in alcuni punti sensibili del territorio.

Nei giorni scorsi, a tal proposito, ha firmato un'ordinanza attraverso cui ha disposto la realizzazione di quindici attraversamenti pedonali rialzati, dislocati lungo gran parte del territorio neroniano, scegliendo le location.

I lavori, che dovrebbero essere iniziati tre giorni fa, prevedono la realizzazione delle opere in questione lungo diverse strade: in particolare, gli operai lavoreranno in via Circeo (vicino al Liceo scientifico Innocenzo XII), via Assunta (scuola Pocacqua), via Ardeatina (nei pressi delle scuole), via Cipriani (alla Sacida), via Goldoni e via Machiavelli (Lavinio), viale Antium e viale Nerone (al Quartiere Europa, nei pressi dei Licei), via Nettunense (altezza ex Pretura), via Ardeatina (davanti alla caserma dell'Esercito), via Bengasi 25, via del Melograno (di fronte alle attività commerciali), via Aldobrandini (all'altezza dell'ingresso di villa Albani), via Ardeatina (davanti alla Chiesa di Lido dei Pini) e via Jenne (di fronte alla scuola del quartiere.

Chiaramente, in prossimità dei nuovi attraversamenti pedonali rialzati sarà istituito il limite di velocità a 30 chilometri orari: l'altezza dei "dossi" sarà di sette centimetri rispetto al piano stradale, con le rampe che saranno lunghe un metro e venti centimetri.

Ovviamente, in corrispondenza dell'attraversamento pedonale rialzato, ambo i lati della carreggiata, sarà installata una apposita segnaletica verticale che indicherà la presenza delle strisce pedonali in questione.