Sarà eseguita domani i l'autopsia dal medico legale Maria Cristina Setacci sul corpo di Paolo Petti, l'uomo di 53 anni che abitava a Tre Cancelli, tra Nettuno e Latina morto in un drammatico incidente stradale avvenuto lo scorso 5 agosto in via Piano Rosso all'incrocio con via Prato Cesarino a Latina. Il legale dell'uomo che guidava la Jeep, un imprenditore di Cisterna, ha nominato come consulente di parte il medico legale Daniela Lucidi che assisterà all'esame autoptico. Poi entro novanta giorni saranno depositati i risultati dell'autopsia e il quadro sarà più chiaro. L'incidente era avvenuto all'altezza dell'incrocio e come avevano ipotizzato gli agenti della polizia stradale di Aprilia la Fiat Punto condotta dalla vittima e con a bordo la moglie, la mamma e la figlia di nove anni mentre percorreva via Piano Rosso si era scontrata con una Jeep guidata dall'imprenditore di Cisterna, il suv a causa del botto era anche finito in una cunetta e i tre occupanti, madre, padre e figlio si erano salvati ma erano rimasti sotto choc per l'accaduto