Quintali di rifiuti bruciati, una densa nube di fumo nero visibile a distanza di chilometri e tanta, tanta paura.

Così è stato contrassegnato il pomeriggio di oggi - 18 settembre 2018 - ad Ardea, nella zona delle Salzare. In particolare, lungo via Miramare - nelle vicinanze di ville e baracche - un vasto incendio ha interessato la scarpata e la cava trasformata in una discarica abusiva, mandando in fumo non solo vegetazione, ma anche rifiuti di ogni genere, carcasse di auto presumibilmente rubate, elettrodomestici, materiali di risulta, pneumatici e quant'altro.

Ad allarmare gli abitanti della zona, oltre al fuoco e al fumo, anche alcune esplosioni: di conseguenza, è scattata la chiamata ai vigili del fuoco, arrivati sul posto con diverse squadre.

In zona anche i volontari della protezione civile "Airone", i carabinieri forestali di Pomezia e la polizia locale di Ardea.

Le fiamme sono state domate completamente in serata.