E' stato condannato a due anni e quattro mesi di reclusione. E' la sentenza emessa oggi pomeriggio, dopo oltre due ore di camera di consiglio, dal giudice Giorgia Castriota nei confronti di Roberto Ciarelli, 22 anni, accusato del pestaggio nei confronti di un addetto alla sicurezza di 41 anni del supermercato Carrefour del Piccarello di Latina.  Il pestaggio era avvenuto lo scorso gennaio.  Durante la requisitoria il pubblico ministero Claudio De Lazzaro ha ricostruito i fatti anche sulla scorta delle telecamere di sorveglianza del negozio, chiedendo alla fine del suo intervento la condanna a tre anni e sei mesi di reclusione per i reati di lesioni aggravate multiple e poi violenza privata. Il legale dell'imputato, l'avvocato Amleto Coronella ha puntato sull'assoluzione per il reato di violenza privata e sul minimo della pena per gli altri episodi contestati. Roberto Ciarelli ha scelto di essere giudicato con il rito abbreviato, un giudizio previsto che consente di avere la riduzione di un terzo della pena.