Si è concluso con due condanne davanti al giudice monocratico del Tribunale di Latina Simona Sergio, il processo per l'aggressione nel supermercato Carrefour al Piccarello a Latina. Il brutale pestaggio era avvenuto lo scorso gennaio ed erano stati gli agenti della polizia a fare luce sull'episodio. Al termine della camera di consiglio il magistrato ha emesso la sentenza: due anni e dieci mesi di reclusione nei confronti di Matteo Ciaravino, due anni e quattro mesi invece Valentina Ciarelli. Il Tribunale ha disposto gli arresti domiciliari per Ciaravino. Una volta che saranno depositate le motivazioni è scontato da parte delle difese il ricorso in Appello. Il giudice ha accolto la prospettazione del pm Valerio De Luca.