Dal primo ottobre in Tribunale a Latina, la sicurezza cambia radicalmente. Se adesso l'ufficio giudiziario, il secondo del Lazio come importanza per numero di fascicoli e processi e una volta considerato il terzo Tribunale dell'Italia centrale, è sorvegliato 24 ore su 24 e per 365 giorni all'anno dai dipendenti della vigilanza privata,  nei prossimi giorni cambierà proprio tutto e drasticamente.  La vigilanza sarà garantita dal personale in servizio dalle 7 alle 22 dal lunedì al venerdì, poi nella notte e per la prima volta nella storia giudiziaria del capoluogo pontino non ci sarà nessuno all'interno del palazzo di giustizia che sarà comunque sorvegliato dalle telecamere installate attorno al perimetro e dotato anche di un impianto d'allarme.  Il sabato invece il servizio sarà garantito dalle 7,30 alle 16 mentre anche per la domenica e i giorni festivi la situazione sarà la stessa: gli addetti alla sicurezza non saranno in servizio e il Tribunale in un certo senso sarà «orfano» di sicurezza.