Sono in corso le ricerche utili a rintracciare la persona che ha messo a segno un furto di medicinali al Sert di Priverno ieri mattina (8 ottobre 2018), mentre la stessa struttura era aperta per offrire, come ogni giorno, le sue prestazioni ai tossicodipendenti in cura nel centro di Piazzale Martiri d'Ungheria. Ad accorgersene, a metà mattinata, sono stati gli stessi medici e gli assistenti che ad inizio servizio, invece, non avevano notato nessuna sottrazione. Accertata la sottrazione di metadone e altri medicinali, il personale sanitario ha dunque allertato i Carabinieri della locale stazione che si sono precipitati sul luogo per cercare di ricostruire cosa fosse accaduto.