Spuntano nuovi indagati nell'inchiesta condotta dalla Procura di Latina e dalla Guardia di Finanza sul giro di ricette false per il viagra e altri prodotti farmaceutici che aveva portato all'esecuzione di alcune misure restrittive emesse lo scorso maggio. Dopo che è stato disposto il giudizio immediato nei confronti degli imputati che erano stati sottoposti alla misura restrittiva e che sono già a processo, adesso è arrivata la notifica di chiusura inchiesta anche a chi aveva acquistato i prodotti. L'operazione Blue Wish, così era stata definita era stata portata a termine dalla Guardia di Finanza di Fondi e il giudice Laura Matilde Campoli aveva accolto al richiesta di giudizio immediato presentata dal pm titolare del fascicolo Claudio De Lazzaro. Gli investigatori avevano scoperto un giro di false ricette mediche per prendere i farmaci tra cui anche il Viagra in regime di esenzione e che in un secondo momento venivano rivenduti.

I dettagli ora in edicola con Latina Oggi