Stavano provando a rubare all'interno della scuola "Collodi" di Anzio ma, fortunatamente, una pattuglia dei carabinieri li ha visti scappare con il bottino e li ha arrestati.

Stiamo parlando di un cittadino marocchino di 33 anni e di una donna 28enne di Anzio, che i militari dell'Aliquota radiomobile della Compagnia coordinata dal capitano Lorenzo Buschittari hanno pizzicato mentre scavalcavano il muro perimetrale della scuola, allontanandosi velocemente a piedi.

A quel punto, i carabinieri si sono messi sulle tracce della coppia e, dopo un breve inseguimento e una colluttazione con l'uomo, li hanno bloccati.

Da una perquisizione personale, è emerso che i due possedevano arnesi da scasso e monetine per un valore complessivo di 65 euro, provenienti da un distributore di bevande e alimenti scassinato poco prima nella scuola.

A quel punto, nulla è rimasto da fare che arrestare i due.