Una bara bianca, come i palloncini lasciati liberi di volare in cielo e una moltitudine di rose rosse ad accompagnare il feretro.  Una folla commossa questo pomeriggio ha raggiunto il sagrato della chiesa di San Michele Arcangelo per porgere l'ultimo saluto a Valentina Guagliardo, la 28enne di Aprilia morta per le conseguenze del tragico incidente avvenuto un mese fa, nella notte tra il 29 e il 30 settembre scorso quando la sua Fiat 500 è finita contro il muro di un bar a Prato Cesarino, in territorio di Cisterna.