Il Tribunale del Riesame ha confermato il sequestro dell'isola ecologica di Sperlonga situata in zona Valle Sica. A impugnare il provvedimento erano stati la società che gestisce l'impianto e il Comune di Sperlonga. I giudici del Tribunale di Latina hanno però confermato il provvedimento, eseguito dal Nipaf nell'ambito di un'indagine della Procura di Latina scaturita dopo le segnalazioni dei residenti a causa di cattivi odori e altre problematiche.