Gli investigatori della Polizia hanno individuato e arrestato il capo della banda che gestiva un importante piazza di spaccio a Latina. Si tratta di un personaggio noto alle forze dell'ordine, catturato stamattina dalla Squadra Mobile nel nascondiglio dove si nascondeva da giorni, un'abitazione del lido. Le indagini avevano portato a lui dopo le perquisizioni di dieci giorni fa che avevano permesso di scoprire, in una serie di abitazioni nella periferia di Latina, i nascondigli utilizzati dal sodalizio per le attività illecite. L'operazione aveva permesso di sequestrare diversi chili di stupefacenti, tra marijuana, eroina e cocaina, ma anche 20.000 euro in contanti e tutto il materiale necessario per confezionare le dosi. In una delle case erano stati trovati diversi arnesi da scasso e la refurtiva, che lasciano presupporre collegamenti anche con le bande dedite ai furti nelle sale slot e tabacchi. I particolari del nuovo arresto saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa prevista alle ore 12 in Questura.