E' stata presentata opposizione alla richiesta di archiviazione per la posizione di tre indagati, in merito all'incidente aereo avvenuto nel settembre del 2017 sull'Appia tra Latina e Pontinia in cui avevano perso la vita due persone. Se in un primo momento gli indagati erano sei, in una fase successiva la posizione di tre persone è stata archiviata dal magistrato inquirente che non ha ravvisato i margini per una incriminazione penale e sostenere il processo. I legali delle parti civili, gli avvocati Simone Rinaldi e Claudio Pizzotti, hanno impugnato la prospettazione della Procura per i tre indagati e hanno presentato opposizione e il caso finirà davanti al giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina che dovrà decidere se disporre o meno nuove indagini La Procura al termine degli accertamenti anche di natura tecnica grazie ad una serie di elaborati peritali e delle consulenze eseguite da un ufficiale dell'Aeronautica, aveva ricostruito i fatti e alcuni mesi dopo la tragedia aveva cambiato anche il ruolo degli indagati a bordo del velivolo. Erano state due le vittime: Antonio Belcastro e Umberto Bersani.