Le accuse sono gravissime e riguardano una storiaccia avvenuta a giugno scorso nei pressi dell'Oratorio di Borgo Faiti. Due bambini di otto e nove anni, due cuginetti, hanno raccontato di essere stati avvicinati da un uomo di origine indiana che lavora in una azienda agricola della zona e che alla fine ha palpeggiato uno dei due ragazzini. E' una vicenda dai contorni inquietanti quella che si è consumata poco tempo fa e che ha portato subito dopo la denuncia all' apertura di una inchiesta in Procura su cui vige uno stretto riserbo. Ieri mattina in Tribunale a Latina e in forma protetta, i due bambini hanno preso parte all'incidente probatorio, un esame richiesto in questo caso dal pm, che serve per cristallizzare e blindare una prova che si può deteriorare e da portare poi eventualmente al dibattimento. La testimonianza con tutte le cautele del caso come è previsto quando si è in presenza di minori, si è svolta davanti al giudice per le indagini preliminari Pierpaolo Bortone