Una tragedia la circoncisione "fai da te" su due gemelli di origine nigeriana di due anni: uno morto per un'emorragia, l'altro ricoverato in gravi condizioni nell'ospedale romano Sant'Andrea. Il fatto avvenuto a Monterotondo, alle porte di Roma, in una casa gestita dall'Arci con l'amministrazione comunale. Ad operarli sarebbe stato un sedicente medico. 

Sulla vicenda sono in corso indagini dei poliziotti della Squadra Mobile di Roma al lavoro per ricostruire con esattezza l'accaduto e stabilire le responsabilità. I due gemelli erano nati a Latina. nel 2017 e con la mamma erano giunti a Monterotondo nel novembre scorso. La donna in Nigeria ha altri cinque figli ed titolare di un permesso per protezione umanitaria.