Brutto incidente stradale ieri mattina per l'ex Consigliere comunale Ivano Di Matteo, coinvolto in uno scontro frontale mentre percorreva la strada Cimina in provincia di Viterbo, dove si trovava per lavoro. Il professionista di Latina non ha riportato gravi conseguenze, era sotto choc per l'accaduto quando è stato soccorso da un'ambulanza che lo ha trasportato presso l'ospedale Belcolle nel capoluogo della Tuscia, mentre sono delicate le condizioni dell'altro automobilista, una ragazza della zona trasferita nello stesso nosocomio, ma in eliambulanza.
Da tempo Di Matteo frequenta il viterbese, per l'esattezza da quando è stato scelto per il collegio dei revisori dei conti del Comune di Civita Castellana. Ieri mattina il commercialista di Latina si trovava a bordo del proprio suv, un Mercedes Gle coupé quando è entrato in collisione con una Toyota Yaris. Stando ai primi rilievi della Polizia stradale, il professionista pontino percorreva la strada provinciale Cimina e stava girando allo svincolo per Canepina quando si è scontrato con l'utilitaria. Una questione di precedenza mancata, ma gli agenti stanno ricostruendo la dinamica per stabilire quale delle due vetture dovesse fermarsi per fare passare l'altra.
Nell'impatto tra i due veicoli, molto violento, ad avere la peggio è stata la ragazza che guidava l'utilitaria, devastata nella parte anteriore. A causa proprio della gravità delle sue condizioni, i soccorritori hanno dovuto ricorrere all'eliambulanza per il trasferimento d'urgenza in ospedale a Viterbo.
Le condizioni di Ivano Di Matteo invece sono appare subito meno gravi, protetto da un mezzo più robusto. Nell'urto comunque ha rimediato alcune contusioni che hanno richiesto anche per lui il trasporto in ospedale dov'è stato ricoverato: per lui i medici non avevano ancora sciolto la prognosi ieri sera.
La ragazza invece, una ventiduenne di Ronciglione, paese del circondario, è finita nel reparto di Rianimazione in terapia intensiva per traumi e ferite multiple su gran parte del corpo.