Hanno sfruttato la presenza del cantiere per la ristrutturazione della palestra della scuola media di via Matteotti, a Priverno, e sono entrati nottetempo nel plesso. Una volta dentro, hanno forzato la porta di collegamento fra la palestra e l'istituto, prima di passare a quelle dell'archivio e del laboratorio musicale. Nonostante ciò, non è stato rubato alcunché.

E' questo quanto accaduto nella notte compresa fra ieri e giovedì, con gli studenti di Priverno che si sono accorti dell'accaduto, insieme ai loro docenti, poco dopo l'ingresso a scuola.

Nessuno strumento o altro materiale è stato portato via: dunque, al momento, sono ignote le motivazioni del raid.

Dell'accaduto sono stati informati i carabinieri di zona, che ora stanno indagando sull'accaduto.