Ancora un'operazione antidroga fra Pomezia e Torvajanica.

In particolare, i carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile della locale Compagnia - coordinati dal tenente Martina Botti - hanno arrestato un 28enne d'origine peruviana, trovato in possesso di oltre quattro chili di droga.

In particolare, nell'ambito dei controlli stradali messi a punto proprio per contrastare lo spaccio, i militari dell'Arma hanno notato un moto scooter che si aggirava con fare sospetto nel centro di Torvajanica e hanno quindi deciso di controllare le due persone che lo sellavano.

Il conducente, durante la perquisizione, è stato trovato in possesso di nove confezioni e un ovulo di hashish, per un peso complessivo di  circa mezzo etto, oltre a otto involucri contenenti poco più di tre grammi di cocaina e a una decina di dosi di marijuana.

A quel punto, le verifiche sono state estese anche all'abitazione del 28enne ed è qui che i carabinieri coordinati dal tenente Botti hanno ritrovato e sequestrato, oltre a svariato materiale utile al confezionamento delle dosi, altri 871 grammi di marijuana, 37 grammi di cocaina e tre chili e 600 grammi di hashish.

Date le circostanze, l'uomo è stato accompagnato in caserma e arrestato per detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti; i militari dell'Arma lo hanno trattenuto in caserma in attesa del processo per direttissima.

Il passeggero che viaggiava con lui in scooter, invece, è stato denunciato a piede libero per concorso nell'ipotesi di reato.