Rischia il soffocamento, il personale della clinica Città di Aprilia salva una bambina di 3 anni giunta al pronto soccorso in codice rosso. Forse a causa di una crisi epilettica la piccola aveva smesso di respirare e il personale medico della struttura di via delle palme con grande perizia è riuscito a liberare le vie aeree e a permettere alla piccola, di soli tre anni, di tornare a respirare. La bambina è stata dichirata fuori pericolo poco prima della mezzanotte. Una volta riportati i valori alla normalità la piccola giunta in clinica portata dai genitori terrorizzati è stata trasferita a Latina.