Sono fuori pericolo i due bambini di 7 e 9 anni trasportati con l'eliambulanza all'ospedale Bambin Gesù di Roma, dopo l'incidente di ieri pomeriggio sulla Nettunense. I due minori, fratello e sorella, nell'impatto hanno riportato rispettivamente una frattura alla clavicola e una frattura al braccio; fortunatamente però le loro condizioni non sembrano essere gravi come si sospettava all'inizio. L'incidente - che ha coinvolto tutta la famiglia di Anzio - è avvenuto al chilometro 18.900, all'altezza del quartiere Bellavista (al confine tra il territorio di Lanuvio e Aprilia): secondo una prima ricostruzione la madre di 45 anni mentre percorreva una curva ha perso il controllo della Ford, sbandando e finendo con l'auto contro un enorme albero. La donna è stata trasportata al pronto soccorso della casa di cura "Città di Aprilia", mentre il figlio di maggiore (di 14 anni) al nuovo ospedale dei Castelli di Ariccia: entrambi sono stati dimessi nella serata di ieri. Intanto continua il lavoro della Polizia Stradale di Aprilia per accertare le cause che hanno causato l'incidente.