Sono ancora in prognosi riservata, all'ospedale dei Castelli di Ariccia e al policlinico "Umberto I" di Roma, due delle cinque persone coinvolte nell'incidente che si è verificato mercoledì pomeriggio (30 gennaio 2019) sotto al ponte dei Cinque Archi, a Velletri.

In particolare, si tratta di due diciottenni (uno di Cecchina, che guidava la Yaris ed è stato portato ad Ariccia, e uno di Albano, trasportato a Roma con l'eliambulanza) che viaggiavano sulla stessa auto insieme ad altri due coetanei, tutti studenti delle scuole superiori di Velletri che stavano facendo ritorno a casa.

Insieme al ragazzo di Albano, infatti, sui sedili dei passeggeri viaggiavano anche un giovane residente a Campoleone di Aprilia, ricoverato nel reparto di Ortopedia dell'ospedale "Santa Maria Goretti" di Latina con una tibia rotta, e un ragazzo di Ariccia che era stato portato alla clinica "Città di Aprilia" e che è stato dimesso nelle scorse ore.

Anche il 52enne di Artena che guidava l'altra auto, una Mercedes Classe A, è stato portato al Pronto soccorso dell'ospedale "Paolo Colombo" di Velletri.

Per entrambi i conducenti dei mezzi, la polizia locale di Velletri - intervenuta sulla Nettuno-Velletri per i rilievi di rito - ha disposto i test per verificare lo stato psicofisico con cui si sono messi alla guida.

Chiaramente, nelle scorse ore è stata inviata una informativa in Procura sull'accaduto, con le auto che sono state sequestrate e portate al deposito giudiziario della ditta "Salvatori" di Velletri.

Un violento scontro fra due auto si è verificato poco dopo le 16 di oggi pomeriggio (30 gennaio 2019) a Velletri, lungo la Provinciale per Nettuno.

Una Toyota Yaris con a bordo quattro studenti diciottenni diretta verso la Cisterna-Campoleone si è scontrata con una Mercedes Classe A guidata da un 52enne di Artena che proveniva dal senso opposto di marcia proprio sotto al ponte ferroviario dei Cinque Archi.

Tutti gli occupanti dei mezzi sono rimasti feriti: i più gravi sono due passeggeri della Yaris, trasportati al policlinico Umberto I di Roma con un'eliambulanza e al pronto soccorso del Nuovo Ospedale dei Castelli di Ariccia con un mezzo del 118. Entrambi, al momento, sono in prognosi riservata. Si tratta di giovani residenti fra Albano e Cecchina.

Un altro passeggero della Yaris, invece, è stato trasportato da un'ambulanza all'ospedale "Goretti" di Latina: si tratta di un diciottenne di Campoleone di Aprilia. Infine, un altro degli occupanti della Yaris è invece stato portato alla clinica Città di Aprilia.

Infine, il 52enne che guidava la Classe A è stato portato all'ospedale "Paolo Colombo" di Velletri.

Per i rilievi di rito, con la squadra che è rimasta chiusa fino alle 19, è arrivata una pattuglia della polizia locale di Velletri. I mezzi sono stati sequestrati e portati al deposito giudiziario veliterno.

di: Francesco Marzoli