Disagi ieri pomeriggio al molo Azzurra al porto di Formia per oltre cinquanta passeggeri che stavano per partire per l'isola di Ponza: un'avaria ai motori dell'imbarcazione veloce Agostino Lauro ha lasciato a terra i viaggiatori che avevano già fatto il biglietto ed erano saliti a bordo. Infatti l'avaria si è verificata quando il mezzo stava per lasciare il molo. Una fumata nerissima è uscita dai motori che hanno costretto il comandante a fermare la corsa. E stato così annunciato a passeggeri di scendere dall'imbarcazione perchè non era più possibile continuare la corsa con destinazione isola di Ponza. Il mezzo sarebbe rimasto al molo del porto di Formia per essere poi trasportato a Napoli per la dovuta manutenzione. I passeggeri sono rimasti a terra in attesa di avere notizie riguardo un eventuale mezzo sostitutivo. E' stato comunicato quindi che il monocarena "Laura" avrebbe subito una modifica della tratta, avrebbe fatto prima tappa sull'isola di Ventotene e poi isola di Ponza. Un disservizio che ha allungato i tempi di percorrenza di oltre un'ora. La nave veloce Agostino Lauro sarebbe dovuta partire alle 14.30 ed arrivare a Ponza alle 15.45, invece la corsa sostitutiva è partita alle 15.30 ed è arrivata a Ponza alle 18.