I carabinieri di Minturno hanno dato esecuzione ad una ordinanza nei confronti di un 50enne di Minturno. L'uomo ha il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex moglie contro la quale quale ha usato atti persecutori. La denuncia dei fatti risale a dicembre 2018,  per i reati di "atti persecutori e minaccia aggravata" nei confronti della ex moglie,. Il giudice del tribunale di Cassino ha disposto il divieto di avvicinamento ad una distanza inferiore ai 1000 metri ai luoghi frequentati dall' ex coniuge .