Ieri i militari della stazione carabinieri di Aprilia hanno dato esecuzione ad un'ordinanza emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Velletri nei confronti di un 36enne del luogo poiché ritenuto responsabile del reato di "detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti" commesso negli anni 2006 e 2010, dovendo l'uomo espiare la pena residua di anni 7, mesi 7 e giorni 20 di reclusione. L'arrestato veniva associato presso la casa circondariale di latina come disposto dall'autorità giudiziaria