In aula ieri in Tribuanle è emerso che la marijuana sequestrata nel corso di una operazione a Casal delle Palme nei confronti di un uomo, avrebbe fruttato oltre 75mila dosi. Nuova udienza davanti al collegio penale del processo che vede l'uomo seduto sul banco degli imputati per il sequestro condotto dai carabinieri delle stazioni di Latina Scalo e Borgo Podgora che erano intervenuti lo scorso settembre dove in località Casal delle Palme sull'Appia a poca distanza da Latina erano stati trovati in una serra per gli ortaggi 78 piante di marijuana alte tra i due e i tre metri e in un baule erano stati trovati cinque chili di droga già essiccati e poi due chili e mezzo di piante in fase di essiccazione. In aula hanno deposto i carabinieri che si erano occupati delle indagini e poi è il consulente che aveva eseguito una perizia sulla sostanza stupefacente arrivando a quantificare che le dosi sarebbero state oltre 78mila. La sostanza era nascosta tra gli ortaggi.