Sette ricette in bianco e tredici bollini farmaceutici sequestrati, costituiscono il bilancio di un'operazione dei NAS di Latina, che, a distanza di poco più di un mese hanno visto accolta la richiesta di adozione di provvedimenti nei confronti di una farmacia che opera sul territorio del Comune di Minturno, che dovrà restare chiusa per quindici giorni consecutivi, a partire dal 18 febbraio prossimo. Il provvedimento è stato disposto dal sindaco e dal responsabile del servizio, ai quali è stata inviata la richiesta dei Carabinieri del NAS. Questi ultimi, il 9 gennaio scorso, effettuarono un controllo all'interno della farmacia, dove furono trovate sette ricette in bianco firmate da un medico e tredici bollini farmaceutici a lettura ottica con codice a barra, relativi ad un medicinale la cui vendita è soggetta a presentazione di ricetta medica non ripetibile.