«Serve una legge nazionale per sclassificare gli usi civici». È questa la proposta dell'avvocato Francesco Falco, uno dei maggiori conoscitori della situazione di cui si parla, per trovare una soluzione all'ormai secolare problema degli oltre 700 ettari delle Salzare, la grossa area di Ardea compresa fra la Rocca e Tor San Lorenzo.

«Lo scopo di questa proposta - aggiunge l'avvocato, che da tempo sta portando avanti un'inchiesta sulla questione dei terreni divenuti di proprietà comunale da circa due anni - è quello di dare una nuova destinazione urbanistica a queste zone: l'uso civico che grava su di esse e concede loro una destinazione agro-pastorale è ormai un simulacro. Di fatto questa è un'area residenziale-artigianale che in qualche modo rappresenta una grande fetta dell'economia del territorio».

È fuori da ogni dubbio, infatti, che quella delle Salzare - così come tante altre in Italia - è una situazione di...