I lupi sono tornati a colpire nelle stalle in montagna e nelle ultime notti hanno aggredito e sbranato due vitellini, uno nato da pochi giorni. I pastori dei Monti Aurunci adesso chiedono l'intervento del Parco. Un sopralluogo del direttore, Giorgio De Marchis, è atteso tra oggi e domani e l'obiettivo è quello di sottoporre la vicenda delle aggressioni dei lupi alla Regione per arrivare ad un risarcimento per gli ultimi allevatori della zona. Alcune famiglie di pastori sono anche le ultime che effettuano la transumanza e tengono viva la tradizione in questa parte del Basso Lazio,