È stato aggiudicato all'asta il pastificio Paone di Formia. Ieri presso la sede del curatore fallimentare della storica azienda formiana sono state aperte le buste delle offerte della venduta all'incanto. Ebbene in seconda battuta (la prima andata deserta) un 'offerta è stata presentata per oltre 2 milioni di euro. Per il momento si tratta di un'aggiudicazione provvisoria. Una brutta notizia per la famiglia Paone. La vendita all'asta dei capannoni di Penitro potrebbe pregiudicare la continuità della produzione. Come d'accordo, infatti, la famiglia Paone ora dovrà pagare circa 170 mila euro all'anno di affitto al nuovo acquirente all'asta per poter continuare la produzione. Per il momento i titolari dello storico pastificio si sono chiusi nel silenzio e attendono un'assemblea di venerdì con i dipendenti prima di rilasciare dichiarazioni.