A ridosso del fine settimana e su indicazione dell'amministrazione De Angelis, sono stati intensificati i controlli della polizia locale in tutto il territorio comunale, con particolare attenzione alla zona di Lavinio stazione.

Gli agenti, coordinati dal comandante Sergio Ierace, hanno sanzionato diversi veicoli per intralcio alla circolazione e sequestrato attività commerciali illecite, a tutela dei consumatori e del territorio.

In particolare sono state oltre 400, in una settimana, le sanzioni elevate nei confronti di autoveicoli per violazioni al Codice della Strada, anche su mezzi privi di assicurazione o revisione.

Inoltre,  a tutela dei consumatori è stato sequestrato un banco, risultato privo di autorizzazioni alla vendita, con la catalogazione di circa 300 pezzi tra scarpe, abbigliamento, bandiere, magliette da calcio, tappeti ed accessori per automobili.

Sempre a Lavinio, anche a tutela dell'ambiente, è stata posta sotto sequestro una carrozzeria, che stava iniziando l'attività senza alcuna comunicazione e autorizzazione, con una cabina forno per la verniciatura.