Sono state ripulite questa mattina (12 marzo 2019), a meno di 24 ore dalla loro scoperta, le scritte inneggianti a Satana che alcuni ignoti avevano realizzato sul portone d'ingresso all'edificio che si trova fra i boschi di Velletri, nella zona dell'Acqua Donzella, dove dal primo ottobre 2010 e fino a pochi mesi fa sarebbero avvenute le apparizioni mariane davanti agli occhi della veggente Angela Bartoli, da poco scomparsa.

A darne notizia è stato il figlio della veggente, che già ieri - su Facebook - aveva spiegato che ad accorgersi dell'atto vandalico erano state alcune persone giunte sul posto in preghiera.