Ha rubato il bancomat della mamma, una donna che all'epoca dei fatti aveva 83 anni e utilizzando la card aveva prelevato la somma di 400 euro. Alla madre però non aveva detto niente e la donna non ritrovandosi la carta aveva deciso di presentare una denuncia alla polizia. Ed è qui che gli agenti della postale, al termine di una indagine avevano scoperto tutto. I poliziotti avevano visionato i filmati delle telecamere dove era avvenuto il prelievo allo sportello ed era emerso che a prendere i soldi con un prelievo solo era stato il figlio della donna, un uomo di 47 anni che alla fine è stato indagato a piede libero con l'accusa di utilizzo fraudolento di carte di credito. Alla fine per l'uomo è arrivato il processo e ieri davanti al giudice monocratico del Tribunale il dibattimento è entrato nel vivo.