Nella mattinata di ieri i carabinieri di Gaeta, a conclusione di specifica attività di indagine, i militari della locale Tenenza deferivano in stato di libertà un 47enne residente a Napoli , per "Truffa".
Al termine delle attività compiute da quel Comando, l'uomo veniva riconosciuto nella persona che nel luglio 2018, si era recata presso l'abitazione di una 72 enne e con artifizi e raggiri era riuscito ad appropriarsi della chiave della cassaforte dal cui interno asportava contanti e monili d'oro per un valore di euro 4.200 circa, adducendo che sarebbero serviti per difendere il figlio coinvolto in un presunto sinistro stradale.