E' stato fatto brillare poco fa in un campo di via Reynolds, il residuo bellico ritrovato davanti la scuola di Isolabella nelle scorse ore. Il reparto Genio Guastatore dell'Esercito italiano ha condotto in totale sicurezza tutte le operazioni di rimozione davanti l'edificio scolastico, in sinergia con gli agenti della Polizia locale ed i volontari della Protezione civile. Si tratta di un proiettile di mortaio rinvenuto mercoledì durante la pulizia del verde. La zona transennata immediatamente dalla Polizia locale è stata interdetta per questioni di sicurezza. Anche la scuola questa mattina è rimasta chiusa a seguito di quanto disposto dal sindaco Carturan di concerto con la Prefettura. Nell'edizione di domani tutti gli approfondimenti sul ritrovamento bellico.