Era fuggito dopo un incidente, senza accertarsi delle condizioni dell'uomo rimasto ferito. Di conseguenza, dopo gli accertamenti eseguiti in breve tempo dai carabinieri, è stato dapprima rintracciato, poi inseguito e infine arrestato dai carabinieri.

Stiamo parlando di un uomo incensurato di 23 anni, residente ad Artena e originario della provincia di Salerno, che i carabinieri dell'Aliquota radiomobile della Compagnia di Palestrina hanno bloccato nelle scorse ore nella zona di Valmontone.

Proprio nel territorio di questo Comune, lungo via Casilina, l'uomo era stato protagonista di un incidente stradale fra l'auto che conduceva e una motocicletta.

Nell'impatto, il centauro era caduto a terra, mentre l'automobilista, omettendo di soccorrerlo, aveva proseguito la marcia.

A quel punto, dopo essersi sincerati delle condizioni del 43enne ristoratore di Valmontone - poi trasportato in ambulanza all'ospedale di Palestrina, dove è arrivato in condizioni fortunatamente non gravi -, i carabinieri si sono messi sulle tracce dell'auto del fuggitivo, intercettandola poco dopo nell'area preneste, dove è avvenuto anche un breve inseguimento.

Accompagnato in caserma ed espletate le formalità di rito, l'uomo è stato arrestato e posto ai domiciliari nella sua casa di Artena.