Momenti di grande paura ieri mattina a Sezze, a porta Pascibella, teatro dell'aggressione di un cane nei confronti del vice sindaco Antonio Di Prospero. L'uomo, classe 1942, si trovava nei pressi di Porta Pascibella, a pochi metri dal parco della Rimembranza, nell'area della passeggiata dedicata a Fabrizio De Andrè e stava parlando con alcuni concittadini, mentre accanto a lui passava un cane di grossa taglia, di razza amstaf, trasportato al guinzaglio dalla proprietaria, una donna di 40 anni che aveva deciso di portarlo a passeggio in quell'area verde. Stando alle prime ricostruzioni, Di Prospero si sarebbe chinato per...