Due uomini e una donna, tutti dell'Est Europa, sono stati denunciati all'autorità giudiziaria perché ritenuti responsabili di truffa, falsità materiale commessa da privato ed abuso di esercizio di una professione. A quanto pare i tre, in concorso tra loro, avevano realizzato un sito  creando la pagina web "prontopolizza.net" dove venivano pubblicate false inserzioni, spacciandosi per titolari di una fantomatica agenzia di assicurazioni. Nella rete dei truffatori era incappato anche un uomo di 31 anni di Gaeta che ha sporto denuncia dopo essere stato indotto ad accreditare ai tre la somma di 430,00 euro come corrispettivo per la stipula di un falso contratto assicurativo. I militari dell'arma hanno smascherato in breve tempo il sodalizio e posto fine alle loro attività criminali.