I carabinieri di Latina al termine delle attività d'indagine scaturite a seguito della denuncia di furto della carta di credito "postepay" presentata da una 42enne della Guinea, deferivano in stato di libertà per i reati di "Ricettazione" e "Indebito utilizzo di carte di credito", un 21enne nato in Sierra Leone. Entrambi, risultano ospiti presso un locale centro di accoglienza straordinaria.

Nella circostanza, i militari operanti a seguito degli accertamenti constatavano che il 21enne aveva effettuato fraudolentemente prelievi per un importo di euro 1.000.