Hanno aspettato a lungo che un giovane spostasse l'auto lasciata in doppia fila che bloccava la loro macchina, ma quando è arrivato si è scagliato contro di loro picchiandoli. È la disavventura capitata poco dopo la mezzanotte di ieri, sabato di Pasqua, in via Cesare Battisti nella zona dei pub di Latina a un uomo di 45 anni e sua moglie che tornavano a casa col figlio piccolo.
La coppia aveva suonato più volte il clacson aspettando che si presentasse l'automobilista indisciplinato, l'attesa era stata molto lunga, e quando è arrivato probabilmente i due hanno manifestato il loro disappunto. Lo sconosciuto non ha accettato quel rimprovero si è lanciato subito contro l'uomo che aspettava di poter spostare la macchina, lo ha colpito al volto con un pugno, poi ha aggredito anche la donna intervenuta in difesa del marito e infine ha picchiato anche un ragazzo che si è intromesso a sua volta per dividerli. Lo sconosciuto picchiatore quindi è salito a bordo dell'auto in seconda fila, una Volkswagen Golf nera, e si è allontanato in compagnia di un amico.
È poi intervenuta un'ambulanza del 118 per soccorrere le vittime dell'aggressione, finite tutte e tre al pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria Goretti per gli accertamenti e le cure del caso. I poliziotti della Squadra Volante hanno raccolto una serie di testimonianze che saranno utili a risalire all'autore del folle pestaggio.